17. Paolo e le sue epistole

 

1. "Come dunque con un sol fallo la condanna si è estesa a tutti gli uomini, così, con [?] la giustificazione che dà vita s'è estesa a tutti gli uomini"

a) un solo atto di giustizia

b) il sacrificio di Cristo

c) il perdono di Cristo

 

2. "Perciò l'eredità è per fede, affinché sia per grazia; onde [?] sia sicura per tutta la progenie; non soltanto per quella che è sotto la legge, ma anche per quella che ha la fede d'Abramo, il quale è padre di noi tutti"

a) la promessa

b) la giustificazione che dà vita

c) la vita eterna in Cristo

 

3. "Egli, sperando contro speranza, credette, per diventar padre di molte nazioni, secondo quel che gli era stato detto: Così sarà la tua progenie. E senza venir meno nella fede, egli vide bensì che il suo corpo era svigorito (avea quasi cent'anni), e che Sara non era più in grado d'esser madre; ma, dinanzi alla promessa di Dio, non vacillò per incredulità, ma fu fortificato per la sua fede dando gloria a Dio ed essendo pienamente convinto che ciò che avea promesso, Egli era anche potente da effettuarlo. Ond'è che ciò gli fu messo in conto di giustizia. Or non per lui soltanto sta scritto che questo gli fu messo in conto di giustizia, ma anche per noi ai quali sarà così messo in conto; per noi che crediamo in Colui che ha risuscitato dai morti Gesù, nostro Signore, il quale è stato dato [?], ed è risuscitato a cagione della nostra giustificazione"

a) a cagione delle nostre offese

b) per rimetterci i peccati

c) per riscattarci da ogni iniquità

 

4. "Similmente che le donne si adornino d'abito convenevole, con verecondia e modestia: non di trecce e d'oro o di perle o di vesti sontuose, ma d'opere buone, come s'addice a donne che [?]"

a) fanno professione di pietà

b) amano il Signore

c) sono state riscattate dal presente secolo malvagio

 

5. "O ignorate voi, fratelli (poiché io parlo a persone che hanno conoscenza della legge), che la legge signoreggia l'uomo per tutto il tempo ch'egli vive? Infatti la donna maritata è per la legge legata al marito mentre egli vive; ma se il marito muore, ella è sciolta dalla legge che la lega al marito. Ond'è che se mentre vive il marito ella passa ad un altro uomo, sarà chiamata adultera; ma se il marito muore, ella è libera di fronte a quella legge; in guisa che non è adultera se divien moglie d'un altro uomo. Così, fratelli miei, anche voi siete divenuti [?] mediante il corpo di Cristo, per appartenere ad un altro, cioè a colui che è risuscitato dai morti, e questo affinché portiamo del frutto a Dio"

a) morti alla legge

b) santi

c) concittadini dei santi

 

6. "E ci gloriamo nella speranza della gloria di Dio; e non soltanto questo, ma ci gloriamo anche nelle afflizioni, sapendo che l'afflizione produce pazienza, la pazienza esperienza, e la esperienza  [?]"

a) speranza

b) potenza

c) sapienza

 

7. "Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che [?], i quali son chiamati secondo il suo proponimento"

a) amano Dio

b) sono stati lavati con il sangue di Cristo

c) sono stati riscattati da questo secolo

 

 

 

----------Chiave----------

 

1. (a)

2. (a)

3. (a)

4. (a)

5. (a)

6. (a)

7. (a)

 

 

Indice